Coagula light: sintetizzatore granulare ad interfaccia grafica

Coagula light è un software gratuito che permette di “disegnare” dei suoni sovrapponendo le frequenze attraverso gl strumenti tipici del disegno al computer. Il programma funziona senza dover essere intstallato sul computer. 1. Come funziona la tavolozza: L’asse verticale determina le frequenze (l’altezza e l’intonazione del suono) L’asse orizzontale determina il tempo.  2. Cosa significano i colori La luminosità del segno determina il volume: più è scuro il segno, più l’intensità è debole (piano). Più il colore è luminoso, più il suono sarà forte. Verde = il suono è sul canale destro; Rosso = il suono è sul canale sinistro; Giallo = il suono è al centro Blu = al suono viene aggiunto un fruscio (rumore), che lo rende più realistico. 3. Forma del pennello Un pennello molto dal tratto spesso verticalmente darà un timbro più rumoroso e non intonato (perché comprende una gamma troppo ampia di altezze) Un pennello dal tratto sottile produrrà invece una nota intonata. Una breve guida agli strumenti fondamentali  1. Aprire un nuovo progetto:

Scegli New Image dal menù File Puoi definire le dimensioni dell’immagine: ad esempio, con una tavolozza più estesa in lunghezza si può ottenere un suono più prolungato.

Imposta la tavolozza con W (width=ampiezza) a 600 e H (Height=altezza) a 500 circa e poi cnferma premendo il pulsante “New image”, come da figura

 2. Il brush tool 
Definisce il tipo di pennello con cui disegnare il suono
3. Come ottenere un suono
Seleziona lo strumento Pennello (in alto sullo schermo) e traccia un segno sulla tavolozza Utilizza lo strumento Calcola per trasformare il segno in un suono e sentire il risultato del disegno (dovrai aspettare qualche istante). 4. Applicare al segno diversi filtri. Puoi selezionare  la parte di disegno a cui desideri applicare un effetto. Tenendo premuto il tasto destro del mouse otterrai un riquadro rettangolare: è l’area su cui sarà applicato l’effetto. Lo strumento Echord tool serve a moltiplicare il suono: – con il valore Angle a 90°  si ottiene una  moltiplicazione in senso orizzontale, ossia un effetto di eco – con il valore Angle a circa 0° si ottiene una moltiplicazione in senso verticale, ossia un accordo di più suoni. Vuoi vedere i ragazzi in azione con Coagula light e la lavagna interattiva LIM? Ecco qui un breve filmato con Valentina in veste di compositrice di musica elettroacustica. La mia consegna era: “realizza una sequenza sovrapponendo tre tipi di suono diversi (come se si trattasse di tre strumenti)” Nel filmato si vede Valentina adoperare pennelli di forma e colore diversi; come vedrete un suono  nel registro acuto aveva intensità troppo forte e sovrastava gli altri, quindi abbiamo applicato un filtro per abbassare il livello e rendere più bilanciato  il risultato. [Filmato nell’I.C: Borgonuovo di Sasso Marconi (BO) nel maggio 2011, classe I B]
Annunci

Myna – editor audio multitraccia on-line

Il sito advanced.aviary.com offre diversi strumenti per lavorare nell’ambito della grafica e della musica. Tra i tool musicali segnalo Myna.

Ecco, nell’immagine,  come si presenta la schermata principale di Myna.

Nella parte alta dello schermo trovi la barra del tempo con le diverse tracce che scorrono orizzontalmente. Nella parte inferiore invece, c’è la library: archivio di files audio (loops) già pronti, che puoi ascoltare, selezionare, trascinare e inserire  nelle tracce.

La creazione di un nuovo brano ruota attorno ai loops che hai scelto, e sui quali puoi compiere diverse operazioni:

  • ripetere i loop
  • tagliarli
  • sovrapporli su più tracce
  • modificare un loop attraverso degli effetti (clicca con il tasto destro del mouse e scegli effetti)
  • variare l’intensità (gain) della traccia nel tempo (premi il tasto “auto” sulla barra a sinistra di una traccia)

NB: il programma non può cambiare la velocità dei loops, quindi se utilizzi due loops che sono stati suonati a tempi diversi (mettiamo a 120 bpm e 140 bpm) e li sovrapponi risulteranno fuori tempo tra loro. Per evitare questo problema, in un brano, dovresti inserire dalla libreria solo loops che presentano gli stessi bpm (battiti per minuto).

Se ti è piaciuto Myna, prova Roc – music creator. Un sequencer che ti permette di creare intuitivamente delle sequenze ritmiche di batteria.