Oh when the saints

Ecco un semplice arrangiamento del brano jazz Oh when the saints per flauto, tastiera, chitarra. Clicca sull’immagine e sarai indirizzato sul sito noteflight.com.

Fase 1

Per iniziare clicca su:

Spartito su noteflight con melodia accompagnata

Ricordati che in noteflight puoi rallentare la velocità di riproduzione cliccando sul simbolo del fulmine!

Per chi ha difficoltà nel seguire lo spartito ecco un paio di video con la diteggiatura per flauto e tastiera (solo la melodia principale!). Ricorda che attraverso le impostazioni di youtube puoi modificare la velocità di riproduzione. Rallenta la velocità a 0.75 o 0.50 se ha bisogno di esercitarti ad un tempo più lento.

Fase 2

Quando riuscirai a suonare bene la melodia, puoi passare alla seconda voce: attenzione al tempo, alle pause e alle note alterate (Si bemolle e La bemolle).

Spartito su noteflight per melodia e 2a voce.

Puoi stampare la scheda completa del brano da Google Drive. Clicca sull’immagine per accedere al file pdf.

Fase 3

Se infine vuoi accedere alla partitura completa con le parti di chitarra clicca sul link:

partitura completa su noteflight

Infine potete ascoltare il brano in una versione cantata e suonata dal musicista jazz Louis Armstrong

JoyTunes Giocare con il flauto

 

 

 

 

Per gli alunni delle classi prime ecco un modo divertente per esercitarsi con il flauto dolce, che in inglese si chiama “recorder”: Recorder Express 

La grafica è simile a quelle di tanti altri giochi, ma la novità risiede nell’interfaccia: per controllare i movimenti dei personaggi infatti dovrete usare il vostro flauto, attraverso un microfono: il controllo del volume e dell’altezza delle note vi permetteranno di spostare gli elementi del gioco. Divertendovi, acquisirete una maggior familiarità con il vostro strumento. Si tratta in realtà di un gioco pensato per i più piccoli, ad esempio come esercizio propedeutico allo strumento e alla lettura delle note per gli alunni delle scuole elementari. Niente a che vedere con il percorso sulla lettura della notazione musicale che stiamo portando avanti!. Ma se in casa vostra c’è qualche fratellino, sorellina o cuginetto, avrete la scusa pronta per giocare assieme!
Alcuni consigli.

Il software si basa sul riconoscimento in tempo reale di una frequenza fondamentale a partire dai suoni che circondano il microfono del vostro computer. Quindi è necessario che il gioco si svolga in un ambiente silenzioso e che il volume degli altoparlanti del computer non sia troppo alto (in alternativa potete usare le cuffie). L’uso di questo tipo di sensore in un gioco è abbastanza innovativo: speriamo che presto permetta di creare esercizi musicali pensati anche per i più grandi.
Le spiegazioni per svolgere il gioco sono piuttosto semplici e intuitive, ma sono esclusivamente in inglese, talvolta scritte altre volte orali! Quindi è anche un’ottima occasione per esercitarsi anche nella comprensione della lingua straniera. 😉

Come fare. 

1.Una volta entrati nel sito scegliete l’opzione “recorder” (flauto dolce) e poi il tasto “Play now“. Si può giocare anche senza registrarsi (con l’opzione One time pass), ma se volete avanzare di  livello ad ogni nuova connessione, dovrete effettuare la registrazione, con username, indirizzo un indirizzo email (se hai meno di 13 anni chiedi a un genitore di effettuare l’iscrizione per te) e password.
2. Vi comparirà una schermata come questa:

dovete permettereal sito (“connect” oppure “allow“) di attivare il microfono del vostro computer.

In Recorder Express potrai esercitarti suonare vere e proprie melodie.

joytunes

Connettersi ad un insegnante.
Nella barra in alto trovi l’indicazione “connect to a teacher”: se vuoi, infatti, puoi far sì che il tuo insegnante (cioè io!) possa controllare i tuoi progressi in questo tipo di esercizi. Seleziona questo tasto e, nella maschera da compilare, inserisci il mio nome e selezionami come “teacher”, oppure un modo più semplice:

Per permettermi di conoscere i tuoi risultati con Recorder Express, accedi al programma cliccando sull’immagine qui sotto.

NB: come spesso accade a questo tipo di piattaforme il sito offre una vasta anteprima gratuita, dopodichè, se l’utente lo desidera, si può scegliere di ampliare il ventaglio di esercizi e brani che però saranno a pagamento. Per l’utilizzo necessario ad un primo studio del flauto potete fermarvi tranquillamente ai brani offerti gratuitamente!

Nel sito inoltre sono presenti anche esercizi e giochi musicali per lo studio del pianoforte, ma sono utilizzabili solo sull’ipad.

The Lion Sleeps tonight

Ecco lo spartito su cui esercitarsi. Clicca il tasto “Play” e suona la parte sul tuo strumento.
Alcune istruzioni:

  • Se vuoi ascoltare il brano a partire da una determinata battuta clicca la freccetta “play” che si attiva posizionando il puntatore in alto sopra le battute
  • Se vuoi ascoltare solo una determinata parte seleziona il pentagramma corrispondente a sinistra dello spartito
  • Se vuoi rallentare il tempo prova a cliccare qu questo link: The lion sleeps tonight: si aprirà una finestra sul sito noteflight, su cui ho scritto il brano. In basso a sinistra dovresti trovare  un cursure con la regolazione della velocità. (Una funzione molto utile per esercitarsi sui passaggi più difficili). Buon lavoro!

Vodpod videos no longer available.

STRUTTURA:

  • INTRO
  • RIT
  • STROFA 1
  • RIT
  • STROFA 2
  • RIT
  • STROFA 3
  • RIT
  • CODA

TESTO:

In the jungle, the mighty jungle
The lion sleeps tonight [ 2 VOLTE]

Nera the village the peaceful village
The lion sleeps tonight [ 2 VOLTE]

Hush my darling don’t fear my darling
The lion sleeps tonight [ 2 VOLTE]

NB: se non visualizzi lo spartito puoi provare ad andare alla mia pagina su Noteflight:

Come suonare Serenade to a cockoo?

Ricordi il brano Serenade to a Cockoo di Roland Kirk? (se non ricordi vai ai post precedenti!)
Ecco i materiali per un’esecuzione del brano con quest’organico:  flauti (traverso e dolce), tastiere, violoncelli, chitarre e percussioni.

Nel box laterale tre tipi di files che puoi scaricare nel tuo computer per esercitarti:

  • un file midi: con i suoni del tuo computer sentirai l’arrangiamento che ho preparato per la classe
  • due files audio: come il precedente, ma eseguito dal mio computer in versione lenta e veloce
  • dei files di immagini (jpg): sono le versioni digitali delle parti che useremo:
    – flauto traverso
    – flauto dolce e tastiera
    – chitarra
    – violoncello.
Ecco la prima pagina della partitura completa:

Ecco invece la base audio su cui esercitarsi:

La struttura del brano è  la seguente:

Introduzione (violoncello e chitarra; altri strumenti: interventi rumoristici)
A (tema: flauto traverso)
B (tema: fl. dolce e tastiera; seconda voce: fl. traverso)
A (tema: flauto traverso)
B (tema: fl. dolce e tastiera; seconda voce: fl. traverso)
Improvvisazione (16 battute: a turno vari strumenti improvvisano brevi interventi melodici)
A (tema: flauto traverso)
B (tema: fl. dolce e tastiera; seconda voce: fl. traverso)
Coda (tema: fl. dolce e tastiera; seconda voce: fl. traverso)

Attenzione!
Nella parte centrale è prevista un’ improvvisazione. Per prepararti studia bene le note della scala blues di Mi (vedi l’esempio seguente), in senso ascendente e discendente. Eventualmente estendi la scala anche in altre ottave, a piacimento. Usa il file audio come base per esercitarti suonandoci sopra delle brevi melodie inventate da te.
Un consiglio: inizialmente scegli due o tre note della scala e prova ad improvvisare usando solo quelle (eventualmente ripetendo spesso la medesima altezza),concentrati però sul ritmo, che dev’essere vario e deciso. Nell’improvvisazione l’intenzione ritmica è la cosa più importante!

Attenzione al si bemolle (o la diesis): serve come nota di passaggio. Una melodia suona “meglio” se da questa nota si scende a La o si sale a Si.

Infine, se si senti più sicuro, opzionalmente a questa scala puoi anche aggiungere la nota FA diesis.