Senti il battito

rhythm-

Nelle classi prime di educazione musicale stiamo esercitandoci sul riconoscimento dei ritmi e dei valori di durata. Per una buona didattica della musica si tratta di un aspetto fondamentale. Ecco un applicazione ben concepita per sviluppare questo aspetto importante dell’orecchio musicale: http://www.therhythmtrainer.com/

Come usarlo: vi consiglio di selezionare la modalità di tipo  ‘A‘: dopo aver ascoltato il ritmo in una battuta  di 4/4, dovrete cliccare sui pulsanti con le figure di valore per ricostruire la sequenza corretta di note.

In basso potete selezionare le figure da utilizzare, a seconda del vostro grado di preparazione. Ogni pulsante grigio equivale, nel complesso, ad una pulsazione. Premendo il taso “GO” inizierà l’esercizio, con la schermata seguente.

Dopo aver premuto la freccia verde sentirete una sequenza ritmica. Ascoltatela più volte e ricostruitene la successione dei valori

usando i pulsanti grigi. Terminato il lavoro premete il tasto “Check my answer” (Verifica la mia risposta) e avrete il risultato.

Una volta raggiunto un risultato soddisfacente potete, se volete, inviarmi una mail (email results) all’indirizzo: aulodie@gmail.com, come prova dei vostri successi!

Se per voi il Rhythm Trainer è troppo semplice potete passare ad un livello di difficoltà successivo con il programma Rhythmic dictation.

rhythm

Anche in questo caso dovete selezionare gli elementi da riconoscere su cui esercitarsi. In questo modo sarete voi stessi a calibrare il grado di difficoltà. Iniziate spuntando la prima casella e poi, mano a mano, procedete spuntando le caselle sottostanti e aumentando così le combinazioni.
L’esercizio si svolge selezionando i valori di durata e inserendoli nel rigo musicale sottostante.

rhythm_2

Nell’help troverete tutte le informazioni per inserire le note da tastiera e per usare terzine e pause.

Buon lavoro!

jack black chalkboards

Considerazioni di metodo [per i prof. in ascolto]
Esistono moltissime altre applicazioni per esercitare l’orecchio ritmico nell’ambito dell’educazione musicale, ma tra le tante preferisco queste per due motivi:
1. Permettono allo studente di calibrare il grado di difficoltà sulla base del proprio livello di competenza (chiaramente nella scelta del grado di difficoltà, l’alunno dovrà essere guidato dall’insegnante).
2. Il primo software (http://www.therhythmtrainer.com/) è sostanzialmente un semplice dettato in cui bisogna riordinare delle unità ritmiche già formate basate su un modulo di una pulsazione. Si tratta quindi riconoscere un numero ridotto di motivi ritmici e di combinarli nel giusto ordine. In questo modo si facilita il riconoscimento al principiante e, al contempo, lo studente acquisisce sicurezza.

Annunci

Costruite la vostra tabella “melodie/intervalli”!

Vi ricordate la Tabella melodie/intervalli? Si tratta di mettere associare un intervallo melodico ad una melodia (ad esempio l’inizio del tema di una canzone), per meglio facilitarne il riconoscimento.  Tempo fa vi avevo proposto  una Tabella melodie/intervalli con melodie scelte da me. Ora è il momento di costruire la vostra tabella, scegliendo melodie che inizino con un determinato intervallo: ecco i primi contributi con i titoli dei brani proposti dagli alunni. Però mancano ancora molti intervalli: trovateli!!!!

Intervalli Ascendenti Discendenti
2a minore 
(Do-Re b)


2a Maggiore
(Do-Re)
The lion sleeps tonight, Astro del ciel,
Certe notti, 
Eppure mi hai cambiato la vita (Ligabue),
Every break you take, Questo piccolo grande amore 
Nel blù dipinto di blù (Volare)
(ritornello)
3a minore 
(Do-Mi b)
 
Pinocchio 
3a Maggiore
(Do-MI)
La canzone del sole (Battisti): Limbo Rock; Rocky (musica del film/intro)

4a Giusta
(Do-Fa)
Con te partiròAve Verum (Mozart)
Tritono 
(Do – Fa #)


5a Giusta 
(Do-Sol)
Somebody That I Used To Know (Gotye, intro tastiera)
6a minore 
(Do – La b)
Go down Moses

6a Maggiore
(Do-La)
Jingle Bells, libiamo ne’ lieti calici (dalla Traviata) 

7a minore 
(Do – Si b)


7a Maggiore
(Do-Si)
Ai se eu te pego
Ottava
(Do-Do)

Non conosci o non riesci a memorizzare alcune di queste melodie? Oppure alcune delle mie proposte non ti convincono?
Più l’elenco delle melodie è personalizzato, più il metodo è efficace. Quindi con il contributo di ciascuno di voi possiamo creare una nuova tabella di melodie da associare ad un intervallo.

Musicalmind [continua…]

A tutti gli alunni delle classi prime: un memorandum su Musicalmind e gli intervalli.

Su Musicalmind potete registrarvi come utenti del sito (è del tutto gratuito e non ci sono rischi di tutela delle informazioni private). In questo modo i vostri punteggi verranno registrati e potrete monitorare i vostri progressi (e poi: chi vuole sfidarsi ad ottenere lo score più alto?)

Inoltre nel momento dell’iscrizione vedrete una lista lunghissima di nomi di docenti: tra questi c’è anche il mio. Se ve la sentite indicate “leo izzo” come docente: in questo modo io potrò controllare i vostri risultati. In questa schermata ecco i primi sette intrepidi alunni e gli ottimi risultati di Marco Vitali. [Bravo, continua così!]. Chi è il prossimo a iscriversi?

NB.1: Se non trovate più il post con le istruzioni per musicalmind cliccate qui.

NB.2: ancora sto aspettando i vostri contributi per personalizzare la tabella melodie/intervalli. Datevi da fare!

Una melodia per ogni intervallo

Nelle classi prime ci stiamo esercitando sul riconoscimento degli intervalli con il metodo del “DO-mobile” [se sei interessato vai all’articolo musicalmind]
E’ possibile procedere anche con un metodo alternativo, basato su un bagaglio di melodie da ricordare: l’inizio di ogni melodia deve essere  associato ad un intervallo.
Per aiutarvi nel riconoscimento degli intervalli su cui ci siamo esercitati a scuola (i primi cinque gradi di una scala maggiore) ecco un elenco di melodie molto conosciute .

DO- RE (intervallo di seconda maggiore ascendente): Fra’ Martino
DO-MI (intervallo di terza maggiore ascendente): Oh when the Saints
DO-FA (intervallo di quarta giusta ascendente): Chariots of fire (parte del pianoforte dalla musica del  film Momenti di gloria)
DO-SOL (intervallo di quinta giusta ascendente): Twinkle twinkle little star

In questo sito trovi un programma per esercitarsi con il metodo del riconoscimento delle melodie: provalo!
(basta cliccare sull’immagine)


Puoi scegliere diverse modalità di esercizio: nel menù a tendina “trainer (scroll)” seleziona : “Intervals: Song buttons“.
Dopo ave premuto il tasto  play il programma ti proporrà un intervallo e tu dovrai riconoscere la melodia da cui è tratto.
Con il tasto “Songs“accedi ad una schermata in cui puoi ascoltare le melodie per memorizzarle e puoi modificare l’elenco delle melodie da associare ad ogni intervallo.

Ecco invece  una tabella comparativa: per ogni intervallo una melodia.
Un consiglio: prima di tutto dedicati agli intervalli della scala maggiore (in grassetto nella tabella). Solo dopo, quando sarai sicuro su tutti i gradi della scala maggiore, inizia a studiare gli altri (in corsivo nella tabella).
NB: in molti degli ascolti proposti la melodia principale arriva dopo una breve introduzione. L’intervallo da memorizzare consiste nelle prime due note della melodia principale!  

Intervalli Ascendenti Discendenti
2a minore
(Do-Re b)
Jaws (colonna sonora da “Lo squalo”) Per Elisa (Beethoven)
2a Maggiore
(Do-Re)
Tanti auguri a te Yesterday (Beatles)
3a minore
(Do-Mi b)
Smoke On The Water (Deep Purple) Hey Jude (Beatles)
3a Maggiore
(Do-MI)
Oh, when the Saints Swing Low Sweet Chariot
4a Giusta
(Do-Fa)
We Wish You a Merry Christmas Adeste Fideles
Tritono
(Do – Fa #)
The Simpsons (sigla del cartone) Blue Seven (Sonny Rollins)
5a Giusta
(Do-Sol)
Twinkle Twinkle Little Star The Flintstones (sigla del cartone)
6a minore
(Do – La b)
In My Life (Beatles) Love story (colonna sonora dal film)
6a Maggiore
(Do-La)
My way (Frank Sinatra) Nobody knows the trouble I’ve seen
7a minore
(Do – Si b)
Somewhere (West side story) Watermelon man
7a Maggiore
(Do-Si)
Don’t Know Why (Nora Jones) I Love You (Cole Porter)
Ottava
(Do-Do)
Somewhere over the Rainbow (dal “Mago di Oz”) Willow Weep for Me

Non conosci o non riesci a memorizzare alcune di queste melodie? Oppure alcune delle mie proposte non ti convincono?
Più l’elenco delle melodie è personalizzato, più il metodo è efficace. Quindi con il contributo di ciascuno di voi possiamo creare una nuova tabella di melodie da associare ad un intervallo. Se avete un’idea per sostituire alcune di queste melodie con delle nuove provate ad inviare la vostra proposta in un commento. Piano piano costruiremo il nostro elenco personalizzato di melodie!

***

Ancora un paio di  cose.

Una buffa canzone di Django Baets che comprende tutti gli intervalli!

Ecco ad esempio una lista alternativa di intervalli, con i link agli ascolti relativi (dal sito: http://www.trainear.com).

Infine i link ad altri siti utili sull’argomento:

http://pianoandsynth.com/songs-to-help-you-learn-note-intervalsAltri siti utili su questo argomento:

http://www.piano-play-it.com/music-intervals.html

Musicalmind

Musicalmind.org

Un sito per sviluppare l’orecchio musicale

Image

Questo è un ottimo sito di esercizi per sviluppare l’orecchio musicale
In questa pagina trovate un programma che vi propone esercizi di riconoscimento degli intervalli a diversi livelli di difficoltà.
Alcuni consigli istruzioni su come svolgere l’esercizio che trovate nel link:
http://www.musicalmind.org/one-note-solfege.php


1. Una volta aperta la pagina sentirete una successione di accordi: serve per darvi il senso della tonalità di riferimento.
2. Successivamente il programma vi propone una nota da riconoscere all’ascolto.
3. Premete il tasto “Play tonic” per ascoltare la Tonica di riferimento (DO)
4. Cantate le note della scala a partire dal DO
5. Ascoltate nuovamente la nota da riconoscere cliccando il tasto “Replay note”
6. Cliccate il tasto relativo alla nota che avete riconosciuto.
7. Se il semaforo è rosso, significa che la risposta è sbagliata. Ripetete i passi dal 3 al 6.
Una volta superato il primo livello potete passare ai successivi, scegliendone uno dal menù “levels”.
Infine potete registrarvi al sito con un nickname. Questo vi consentirà di registrare il punteggio ottenuto durante lo svolgimento degli esercizi.
Buon lavoro!!!