Un test online sulla musica del Rinascimento

Per mettere alla prova le tue conoscenze sulla musica del Rinascimento, ecco un test online.

Rinascimento Verifica

Il test verte soprattutto sugli ascolti effettuati:

La frottola El grillo è buon cantore e la messa Hercules dux Ferrarie di Josquin Despres

Il madrigale Vezzosi augelli di Luca Marenzio

Tra gli argomenti toccati dal questionario troverete la scuola veneziana, la tecnica del soggetto cavato, il fenomeno del mecenatismo e le caratteristiche del madrigale.

Per effettuare il test con la registrazione del punteggio effettuato dovete accedere al sito classmarker.com con il vostro account personale e la password. A tale scopo andate sul menù Test online e selezionate la vostra classe inserendo la password.

Invece per provare il test in forma anonima potete entrare nel sito www.classmarker.com con queste credenziali

Username       Password     
testmusica2        musica
Annunci

Verifica di teoria musicale (classi Prime).

verifica

La verifica verterà sui seguenti argomenti:

1. Riconoscimento di brevi frasi ritmiche all’ascolto

2. Riconoscimento dei primi 5 gradi della scala all’ascolto (DO, RE, MI FA SOL)

3. Lettura delle note sul pentagramma in chiave di violino

4. Esercizi sulla durata delle note (ad es. completare una battuta a cui manca una nota)

5. Esercizi sulle alterazioni (diesis, bemolle e bequadro)

Una volta terminata la verifica  troverete le soluzioni a questo link: soluzioni

Esercizi sul ritmo

Se volete prepararvi all’imminente test sul ritmo [per le classi prime]ecco alcuni esercizi preparatori.

Osserva attentamente queste otto sequenze ritmiche notate su pentagramma (ognuna di esse occupa una battuta di 4/4) e ascolta gli otto esempi sonori (ogni ascolto ritmico è preceduto dal suono di quattro pulsazioni per avere un riferimento di partenza).
Segna su un figlio di carta le corrispondenze tra le battute scritte su pentagrammi (lettere da A a H) e i ritmi ascoltati (numeri da 1 a 8), quindi vai alla pagina delle soluzioni per verificare se hai risposto correttamente.

Buon lavoro!

ABCDEFGH     

Un test online sulla musica del Romanticismo

Se volete mettere alla prova le vostre conoscenze sul Romanticismo musicale puoi svolgere il test on-line che ho preparato sul sito http://www.classmarker.com.
Si tratta chiaramente di un percorso di verifica che si basa sugli argomenti e sui brani musicali ascoltati in classe. Per prepararvi potrete consultare gli articoli che ho inserito nella categoria Romanticismo, che si trova tra gli argomenti di storia della musica di questo sito (colonna laterale a destra). Ecco come apparirà la schermata del test:

Verifica Romanticismo

Per accedere al test è necessario entrare con un account e una password.
Se vuoi provare il test in forma anonima, per esercitarti, puoi entrare nel sito http://www.classmarker.com effettuando l’accesso (Login) con questi dati:
Usernametestmusica
Password: musica

In questo modo dovrebbe apparire una pagina simile a questa:

Classmarker

Cliccando sul link  “Take test again” dovrebbe iniziare la prova.
Se invece preferisci fare in modo che io possa vedere i risultati dei tuoi test, allora dovrai effettuare l’accesso al sito con il tuo account personale e seguire le istruzioni che ho fornito in classe.
In entrambi i casi, dopo aver effettuato  l’accesso al sito, ti si aprirà una pagina con un link ad una Verifica sul Romanticismo. Da questo link è quindi possibile accedere al test online.

Istruzioni per la compilazione:
1. Il test è composto di 18 quesiti (a risposta multipla, singola e con un testo da inserire) e dura 25 minuti.
2. La formulazione del test segue procedure casuali e automatiche di ordinamento delle domande: quindi ogni sessione del test è leggermente diversa dalle altre.
3. Per avanzare nei quesiti è necessario dare sempre almeno una risposta (ad esempio, se non sapete cosa scrivere nelle domande che prevedono la compilazione del testo libero, potete inserire la frase “non so”, per riuscire ad avanzare al quesito successivo).
4. Il calcolo del punteggio nelle domande a risposta multipla segue questi criteri: un punto in più per ogni risposta giusta, un punto in meno per ogni risposta sbagliata. La somma dei punti effettuati viene messa in relazione al punteggio totale ottenibile per ogni test e in base a questi dati viene quindi calcolata una valutazione in percentuale.
5. Nelle numerose domande che riguardano i brani musicali ascoltati durante l’anno scolastico, averte la possibilità di riascoltare il brano in questione attraverso una finestra inclusa nel test (embedded) con un ascolto, tratto da youtube.

Buon lavoro!
PS: si tratta di uno strumento ancora in fase di perfezionamento, quindi se incontrate qualche difficoltà nello svolgimento, se volete, potete lasciare un messaggio per un consiglio su come migliorare il tutto.

Una melodia ad orecchio

musical-ear

Ho selezionato alcune semplici melodie che vanno per la maggiore e che possono essere un buono spunto per esercitare il proprio orecchio musicale.
Mettiti alla prova e cerca di riprodurre una di queste melodie sul tuo strumento (flauto dolce, tastiera o chitarra).
Come fare?
1. Ascolta e riascolta la melodia che hai scelto, fino a saperla cantare con una certa sicurezza.
2. Avanza lentamente una nota alla volta. Prima ascolta, poi canta la melodia e cerca il suono corrispondente alla prima nota sullo strumento.
3. Se ha centrato l’obiettivo, segna la nota su un foglio
4. Passa quindi alla nota successiva, ripetendo l’operazione: riascolta, canta di nuovo fermandoti sulla nota n. 2, quindi cerca il suono corrispondente sullo strumento e scrivilo quando l’avrai individuato.
Prosegui con questo metodo finché non avrai concluso il lavoro.
Solo alla fine del lavoro potrai affinare l’esecuzione e cercare di suonare l’intera melodia  in modo più rapido e fluido.

Ti propongo una melodia facile facile: Whistle di Flo Rida

Anche in una versione molto rallentata, per facilitarne la trascrizione.

Ritmo, ragazzi!

Ecco alcuni ottimi risultati raggiunti col Rhythm Trainer.
Giada: 100 %  su 10 quesiti [Tempo: Slow. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto]

Carolina. 100 %  su 10 quesiti [Tempo: Slow. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | ]

Chiara: 100 %  su 20 quesiti [Tempo: Slow. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi ]

Daniele T. : 100 %  su 50 quesiti [Tempo: Slow. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto  | quattro semicrome | croma]

Daniele E. : 100 %  su 25 quesiti [Tempo: Slow. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto  | croma]

New entry di tutto rispetto:

Vanessa: 91% su 11 quesiti [Tempo: Fast (WOW!). Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto]

Giulia M.:  100 %  su 60 quesiti, [Dico: 60 quesiti!!!! Esercizio B. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto ]

Chiara R.: 100% su 10 quesiti. [Tempo: Fast. Celle attive: | Nota da un quarto | due ottavi | Pausa da un quarto].

Chi vuole osare di più?: chi affronterà per primo le cellule ritmiche con semicrome? Chi si azzarderà a riconoscere i ritmi a tempo fast?

Buon lavoro…

Metti alla prova le tue conoscenze sulla musica nel cinema!

Ecco un test sul percorso che abbiamo effettuato in merito al ruolo della musica nel cinema.
Clicca sul pulsante qui sotto e rispondi alle domande. Al termine della prova saprai il tuo risultato in percentuale (e lo saprò anch’io! eh eh! 😉 ): 100% significa 10 risposte corrette; 10 % una sola risposta corretta su 10.

Se vuoi prepararti alla prova torna a consultare la mia presentazione: La musica che non si sente. Introduzione alla colonna sonora cinematografica.

Buon test!