Dodici pezzi facili per iniziare un brano

composing

Un ottimo modo per iniziare a comporre un brano è partire da una base di accompagnamento.

Può essere un lungo giro di accordi o un riff (una breve frase dal ritmo incisivo).

Per facilitare le cose ho proposto ai miei studenti un elenco di incipit preparati con noteflight.

Inizio 1 [accordi: chorus]: breve giro di accordi che si può proseguire copiando e modificando le note.
Inizio 2 [accordi: riff]: accompagnamento adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute.
Inizio 3 [basso: riff]: giro di basso adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute.
Inizio 4 [riff]: giro di basso adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute.
Inizio 5 [riff]: giro di basso adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute, ma che puoi anche proseguire copiando e modificando le note.
Inizio 6 [riff]:  giro di accordi adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute. Un po’ più difficile degli altri, attenzione alle alterazioni!
Inizio 7 [accordi]: breve giro di accordi arpeggiati che si può  proseguire copiando e modificando le note.
Inizio 8 [accordi]: giro di accordi adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute. Un po’ più difficile degli altri, attenzione alle alterazioni!
Inizio 9 [stile di accompagnamento]: 2 battute di un accompagnamento su un accordo. Si può proseguire copiando e modificando le note per ottenere una sequenza di accordi più lunga.
Inizio 10 [accordi: arpeggio]: 2 battute di un accompagnamento ad arpeggio su un accordo. Si può proseguire copiando e modificando le note per ottenere una sequenza di accordi più lunga.
Inizio 11 [accordi: arpeggio]: 2 battute di un accompagnamento ad arpeggio su un accordo.. Si può proseguire copiando e modificando le note per ottenere una sequenza di accordi più lunga.
Inizio 12 [riff]: giro di basso adatto ad essere ripetuto anche senza cambiamenti per 8 o 16 battute, ma che puoi anche proseguire copiando e modificando le note.

Qui di seguito trovate la consegna completa.

E un tutorial per svolgere l’esercizio.

 

Ecco invece i risultati, in una playlist ce abbiamo chiamato Quarantine songs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...