Comporre per il cinema

Alcuni consigli per esercitarsi nella composizione di musica per il cinema

Questo percorso prevede 5 fasi:

  • 1 Scelta della scena
    • scegliere una breve scena cinematografica in cui non sia presente la musica (consigli: 1. meglio se disponibile su youtube; 2. meglio se i dialoghi sono pochi o assenti; 3 durata da 1 a 3 minuti circa)
    • NB: potete attingere alla lista di scene che indico in coda a quest’articolo!
    • individuare le emozioni prevalenti nella scena
    • individuare eventuali unità narrative
    • individuare eventuali momenti di cambiamento di emozione/musica o di possibili sincronizzazioni musica/immagini
  • 2. Importazione del video
    • scaricare il video da youtube in formato mp4 usando una delle numerose app online
    • importare il video in un nuovo progetto video su clipchamp
  • 3. Comporre le idee musicali
    • scrivere poche battute su noteflight, composte almeno da una parte di accompagnamento e una di melodia
    • utilizzare i principi compositivi appresi durante i tre anni di scuola: attenzione al tempo, alla tonalità (maggiore/minore); all’utilizzo di dissonanze per creare tensione; agli elementi di ripetizione e variazione della melodia, ecc.
  • 4. Realizzare il progetto audio
    • Importare la parte musicale da noteflight a soundtrap e iniziare a lavorare al progetto audio, curando la qualità timbrica del suono.
    • Scegliere gli strumenti, aggiungere eventuali effetti
    • Modificare eventualmente la struttura, ripetendo una traccia, inserendo un loop ritmico
    • Scaricate un file mp3 del vostro brano
  • 5. Montare audio e video
    • importate il file mp3 nel progetto audio di clipchamp
    • per lavorare sulla sincronizzazione tra brano musicale e video potete usare gli strumenti del progetto audio (sposta, taglia ecc.) oppure potete ritornare su soundtrap e modificare il brano

Alcuni esempi di scene senza musica.

Ho diviso le scene in tre gruppi:

1. Scene in cui i dialoghi e i rumori sono stati ricreati dagli utenti per simulare l’assenza di colonna sonora.

2. Scene di film in cui la musica è assente per volontà del regista

Il film originale non prevede musica allo scopo di ottenere un effetto di realismo. Potete conservare l’audio originale e sovrapporre ad esso la vostra musica.

3. Scene prive di dialoghi

Sostituendo del tutto l’audio originale la scena rimane comprensibile.