Ecco a voi…la chitarra!

Chi volesse cimentarsi nello studio della chitarra dovrà prima di tutto imparare la corretta posizione con cui utilizzare lo strumento. Non vi scoraggiate: all’inizio forse vi sembrerà complicatissimo, ma è solo questione di abitudine ed esercizio!

1. Busto 
– Seduti su una sedia, lasciate qualche centimetro tra la vostra schiena e lo schienale della sedia
– Il busto deve essere sempre diritto, ma prestate attenzione a non irrigidire i muscoli delle spalle;

2. Gambe

Posizione della musica classica
– Il piede sinistro poggia su un poggia piede (o un oggetto che serva da rialzo, alto circa 15 cm) con il ginocchio piegato e leggermente orientato verso il lato sinistro;
– Poggiate la parte concava della chitarra sulla coscia sinistra, che risulterà un quindi po’ rialzata rispetto alla destra;
– Il manico della chitarra in posizione leggermente obliqua verso l’alto;

Gambe, posizione  alternativa (musica ‘leggera’)
Da utilizzare in mancanza di un poggia piede.
– Accavallate una gamba sull’altra
– Poggiate la parte concava della chitarra sulla coscia della gamba superiore, che risulterà un quindi po’ rialzata;
– Il manico della chitarra è in posizione leggermente obliqua verso l’alto;

3. Braccio e mano destra:
– L’avambraccio destro (poco dopo il gomito) è poggiato sulla fascia laterale della chitarra, sulla curva superiore che forma la cassa armonica;
– NB: Ricordatevi di mantenere le spalle rilassate!

– Lasciando ‘cadere’ la mano destra sulle corde, in posizione rilassata si piega leggermente il polso e si appoggia il pollice alla 5a o 6a corda (le corde rivestite in metallo), infine si curvano le dita in modo che le unghie della mano destra sfiorino le corde inferiori.

NB: evitate angoli acuti nelle articolazioni: ad es. non piegate eccessivamente il polso!


4. Braccio e mano sinistra:

– Il pollice della mano sinistra si appoggia dietro al manico nella parte più spessa;
(NB: evitate di piegare l’ultima falange del pollice ad angolo retto!)

– Il palmo della mano non tocca la parte bassa del manico;

– Le dita si piegano con una curva dolce formando un arco e le ultime falangi delle dita arrivano a toccare le corde perperdicolarmente.
(NB: tra la curva formata dalle dita e le corde della chitarra sottostanti dovete mantenere qualche centimetro, formando una specie di ‘galleria’ con le dita)

– Le corde vanno premute dai polpastrelli delle dita della mano sinistra nella zona appena sotto le unghie (NB: nei primi giorni potreste sentire un lieve dolore ai polpastrelli, a causa della pressione continuativa sulle corde: non preoccupatevi, passa subito!)

Ecco alcune immagini di posture corrette:

   

Per approfondire: ecco il link ad un video su una buona introduzione alla corretta impostazione sulla chitarra; e alle note della scala di Do maggiore in prima posizione

Infine: ecco alcune posizioni SCORRETTE da evitare! (anche se può accadere che suonando una chitarra elettrica dal manico sottile, il pollice della mano sinistra ‘fuoriesca’ dal manico)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...