Scriviamo una canzone!

scrivere musica

Un bel progetto di collaborazione tra lettere e musica, nelle mie due classi prime.
Gli studenti, con la preziosa guida della professoressa Serena Todaro, hanno scritto i testi per due canzoni su tematiche scelte da loro stessi: lo sport (1a D) e l’amore (1a E).

Ora che abbiamo il testo, la palla passa a me (prof. di musica) e i prossimi passi saranno questi:

  1. Individuare le sillabe toniche (in rosso nel testo)
  2. Dare un profilo ritmico al testo, assegnando un valore di durata ad ogni sillaba (su noteflight)
  3. Eventualmente ritoccare il testo per andare incontro alle esigenze del ritmo
  4. Differenziare le altezze in modo da delineare il profilo melodico
  5. Combinare le diverse frasi musicali in modo da dare coerenza e continuità al tutto
  6. Differenziare le strofe e il ritornello

Ecco il testo del primo brano: Vite in gioco.

In classe, sul suggerimento di Giulia (brava!), abbiamo dato un ritmo alle parole della prima strofa, cercando di rispettare la corrispondenza tra sillabe toniche e accenti in battere. Ecco qui il risultato, con l’interpretazione ritmica dei primi versi della canzone della 1a D:

2016-05-17 09_10_48-Vite in gioco

Anche gli studenti di 1a E hanno realizzato un testo, per la canzone Come una foglia.

 

Fase 2: continuazione del lavoro di gruppo
Ora tocca agli studenti trasformare questo ritmo in una melodia.
Dopo aver effettuato il login in noteflight, gli studenti, divisi a gruppi, dovranno salvare una copia di questo spartito e provare a cambiare le altezze delle note per formare una melodia. Cliccando su questo link, i gruppi potranno aprire la pagina di noteflight contenente il ritmo.

SPARTITO RITMICO 1a D

SPARTITO RITMICO 1a E

A lavoro ultimato, in classe ascolteremo le varie proposte e adotteremo le soluzioni migliori.

Alcuni preziosi consigli: 

  1. utilizzate anche note ribattute (ripetute), in particolare nelle figure di crome, altrimenti la melodia risulterà difficile da cantare!
  2. attenzione ai salti troppo ampi tra note alte e basse: sono difficili da intonare con la voce!
  3. utilizzate un principio che avete imparato a partire dalle analisi delle melodie che abbiamo svolto in classe (ad esempio l’Inno alla gioia di Beethoven): una buona melodia si costruisce sulla ripetizione e variazionedi pochi elementi, ossia ripetendo e variando leggermente  ciò che si è già sentito nelle prime battute. Meglio ripetere e trasformare battute già scritte che cambiare in continuazione.
  4. Dopo aver scritto una paret della melodia, provate ad ascoltare e a canticchiare il risultato, con il testo, in modo da percepire l’effetto complessivo.
  5. Infine, la regola più importante.
    Riascoltare e migliorare.
    Poi riascoltare e migliorare.
    E infine riascoltare e migliorare.
    Fino a quando non sarete soddisfatti!
    E solo a quel punto potrete…
    …riascoltare e migliorare ancora!

***

Aggiornamento: ecco un risultato intermedio della classe 1a E

2016-05-27 11_05_58-Come una foglia

Qui il link per modificare il brano della 1E.

Ecco invece il risultato della classe 1D:

2016-05-28 19_01_02-Vite in gioco

Qui il link per ascoltare e modificare il brano della 1D

21 thoughts on “Scriviamo una canzone!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...