Rondò extraterrestre per fruscii, sinusoidi e fragori elettronici.

Gli alunni delle classi prime hanno realizzato dei brevi elaborati con il software di sintesi granulare Coagula Light: in tutto hanno prodotto una cinquantina di materiali sonori della durata di pochi secondi ciascuno. I suoni realizzati dagli studenti sono fondamentalmente di due tipi (secondo le consegne che avevo dato in precedenza nel post Musica aliena con Coagula light).

Tipo 1: Nel registro acuto brevi interventi rumoristici con effetto di eco; nel registro medio un suono di altezza determinata con  un andamento melodico; sequenza di accordi nel registro grave.

Tipo 2: Una moltitudine di suoni di altezza determinata e tono oscillante salgono progressivamente con effetto di crescendo e, dopo un improvviso e breve  silenzio, irrompe un rumore fragoroso.

Quasi tutti gli studenti hanno scelto il tipo 1 e solo pochi il tipo 2.
Ecco due esempi della realizzazione degli elementi sonori.

Suono di tipo 1 di Alessandro F.

Suono di tipo 2 di Irene F.

Abbiamo quindi montato insieme tutti i materiali sonori utilizzando tutte le varianti del tipo 1 come se si trattasse di un tema e delle sue variazioni, mentre i pochi casi di tipo 2 intervengono a segmentare il brano, come accade  nella forma rondò.
Siete pronti per ascoltare questo rondò extraterrestre?

One thought on “Rondò extraterrestre per fruscii, sinusoidi e fragori elettronici.

  1. Pingback: Un anno di composizioni: la playlist del 2012 e un sondaggio | Aulodie [Scuola]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...