Comporre un brano su “soggetto cavato”

Ricordate la Missa Hercules dux Ferrarie di Josquin Des Prez?
In classe abbiamo provato a comporre dei brani su soggetto cavato. Il “soggetto cavato” è una tecnica compositiva. Significa letteralmente “melodia ricavata”; infatti in questo tipo di composizioni polifoniche  la sequenza di note della melodia principale (tenor) può nascondere un misterioso messaggio cifrato.

Come fare?

  • Si sceglie un nome di una persona (tutti in classe hanno scelto il proprio!)
  • Si aggiunge una qualificazione (cosa caratterizza quella persona?)
  • Si associa ogni sillaba a una nota, usando il codice adottato anche da Josquin:
    A=la o fa, E= Re, I= mi o si, O=sol o do, U= ut, ossia, il nome latino per do
  • Si ricava così  in una sequenza di note (NB: deve riuscire convincente all’ascolto. Riascoltare e aggiustare laddove è possibile!)
  • Si stende la sequenza usando valori lunghi su un pentagramma (ad esempio minime): questo sarà il tuo tenor (vox principalis)
    [consiglio: utilizza un programma di notazione musicale, come Finale notepad!]
  • Su un secondo pentagramma si scrive una parte a piacere che sarà più movimentata ritmicamente: questa sarà la tua vox organalis.
  • Un consiglio: riascolta e dedica attenzione a questa seconda parte, cancella e riscrivi fino a che non ti sembra convincente.
  • Nascondi il titolo e metti alla prova i tuoi ascoltatori: è un codice segreto! Chi saprà riconoscere il messaggio celato nel tuo tenor?
Ecco i risultati più convincenti. Prova a scoprire il messaggio nascosto nel tenor. Dopo aver fatto un’ipotesi clicca sull’immagine dello spartito e vedrai la soluzione.
Ecco un bellissimo brano composto da Michele Marisaldi, IIB. Bravo Michele!
Un altro bell’esempio, composto da Valentina Fogacci, sempre dalla II B. Quale sarà il messaggio cifrato?

 Brava Vale!
In aggiunta un brano di Elisabetta Monaco, II A.
Ultimo arrivo una composizione di Gaia (II A) che trovo molto suggestiva. Anzi, mi è piaciuta così tanto, che mi sono azzardato ad aggiungere un mio arrangiamento (chissà se Gaia che ne pensa…?). Nel brano che sentite il nuovo arrangiamento arriva a circa metà brano.
Ed ora…volete provarci anche voi?
Una volta fatto inviatemi il file di finale notepad dalla pagina “consegne“”

4 thoughts on “Comporre un brano su “soggetto cavato”

  1. Pingback: Comporre un brano su soggetto cavato [updated!] | Aulodie [Scuola]

  2. Pingback: Un anno di composizioni: la playlist del 2012 e un sondaggio | Aulodie [Scuola]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...